La Costiera Amalfitana é diventata la meta preferita del turismo di lusso. Con i suoi paesaggi unici al mondo si visita meglio a bordo di una barca, come abbiamo fatto io e Grace’s trips.

Questa estate voglio riempire i miei occhi di bellezza, quella che anche la mia Campania e l’Italia sanno regalare. Per questo, sono tornata in Costiera.

Grazie a Plaghia charter, abbiamo vissuto la nostra dolce vita italiana. Ci siamo imbarcate nella meravigliosa Positano alla volta di un giro lungo la Costiera durato sette ore. L’imbarcazione era un’antica nave di pescatori realizzata interamente in legno.

Il nostro skipper ci ha raccontato tanti dettagli che non conoscevamo. Pur essendo campane, infatti, non avevamo mai fatto un tour via mare della bella costiera.

Durante la sosta ad Amalfi ci siamo fermate ad assaggiare la buonissim Santa Rosa dall’Antica Pasticceria Pansa. Una frolla riccia riempita di crema.

Ogni paesino della costa visto dal mare ci ha rievocato qualche emozione.

Poi abbiamo scelto di fermarci presso la spiaggia di Santa Croce dove al lido abbiamo noleggiato lettino ed ombrellone per 20 euro. Eh sí, abituatevi all’idea che i prezzi in Costiera sono gonfiati. Oltre ad un tuffo in spiaggia, tante sono statele soste bagno come quella alla grotta del drago.

Non é caro, invece il tour perché oltre alla simpatia dello skipper, si usufruisce di teli, maschere e galleggianti oltre che di bevande illimitate per il costo di 60 euro.

Per altre info visitate il sito http://www.plaghiacharter.it. Intanto guardate il video di Grace’s trips.

Annunci