Se non sapete dove andare in vacanza, la crociera potrebbe essere la soluzione giusta per mettere d’accordo tutta la famiglia. Meglio ovviamente, se la crociera è Royal Caribbean. Oggi, da appassionata di questa compagnia, vi parlerò della Jewel of the seas, la nave in rotta nel Mediterraneo anche quest’anno.

Dimenticate la Oasis of the Seas o la Harmony of the Seas, note per la loro immensità. La Jewel of the Seas, infatti, è proprio un gioiellino. Caratterizzata dalla cura di ogni dettaglio, è una nave dalle dimensioni più ridotte perché abituata a tratte anguste (stretto di Panama, Fiordi Norvegesi). Nonostante questo, non le manca niente.

Recentemente rinnovata, la nave vanta i seguenti dati:

  • Stazza lorda: 90.090 t.
  • Equipaggio: 859
  • Velocità di crociera: 25 nodi
  • Ponti ad uso ospiti: 13
  • Capacità ospiti: 2.501

Alcune novità

Sulla Jewel of the Seas si può trovare uno dei primi biliardi autolivellanti in mare aperto. Ovvero, se pure dovesse esserci mare grosso, la partita non è compromessa.

Molto particolare è l’area piscine dedicata agli adulti a tema tibetano. Decisamente la mia zona preferita a bordo.

L’itinerario

La destinazione è piuttosto classica ovvero il Mediterraneo Occidentale. Partendo da Civitavecchia si trascorreranno 7 notti a bordo alla volta di Cannes, Ajaccio, Barcellona, Palma de Mallorca, Cagliari per poi tornare a Civitavecchia. L’itinerario subisce qualche variazione quando si tocca Napoli come è successo lo scorso 1 giugno, quando ho potuto fare la ship visit.

Se vi state chiedendo quanto costa una crociera nel 2017, mettete in conto di spendere sui 1000 euro a testa. Ebbene sì, oggi le crociere rappresentano una tipologia di vacanza gettonatissima. Anche perché, oltre ad avere davvero l’all inclusive con Royal, si riposa in cabine comodissime ma non solo. Si hanno proposte gastronomiche e di intrattenimento di alto livello e la possibilità di visitare posti nuovi o semplicemente godersi la vita a bordo. Provare per credere.

Grazie mmcrociere.it

Annunci