Torna l’appuntamento con il teatro, questa volta con Due, lo spettacolo interpretato da Raoul Bova e Chiara Francini che è stato di scena al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino gli scorsi 13 e 14 febbraio.

due-chiara-francini

Due nasce da una Produzione Enfi Teatro e scritto da Luca Miniero (che ne ha curato anche la regia) e Astutillo Smeriglia.

I due in questione sono Marco (Raoul Bova) e Paola (Chiara Francini) in procinto di andare a convivere per poi sposarsi. Tutta la scena si svolge attorno ad un letto che Marco cerca di montare con le continue interruzioni di Paola, spaventata dal matrimonio e dal futuro. Inizia ad interrogare il fidanzato su come saranno tra vent’anni, tanto da immaginarselo e farlo immaginare anche a Marco (che spesso si abbandona ad intonazioni dialettali calabresi, poco credibili). Immagineranno i loro figli, i loro amanti e le loro professioni del futuro. Allo spettatore è dato solo vedere dei cartonati accompagnati dalle descrizioni e le interpretazioni degli attori. Conclusione? La vita di coppia non è mai facile.

Le aspettative per questo spettacolo, devo dire, erano piuttosto alte. Sarà per la presenza di un attore Vip, sarà per la grande attenzione dei media provinciali. Dopo un inizio piuttosto simpatico, però, lo spettacolo non mi ha lasciato molto se non la voglia di scoprire meglio una grande artista: Chiara Francini. Un’energia e una bravura da vendere e una gonna che parlava da sola. Di Giada Curti  stilista che l’attrice ha indossato superbamente più volte. Quanto a Bova, beh…ho capito, sei un divo ma…le tue fan urlanti fuori dal teatro potevi accontentarle.

due-bova-francini-gesualdo-2

due-bova-francini-gesualdo-1

stella-jean-gonna-chiara-francini
La gonna indossata da Chiara Francini

due-raoul-bova

Riproduzione riservata

 

 

Annunci