Sparita da un po’ dalle passerelle romane, Julia Voitenko è tornata ad Altaroma con la collezione Zefiro per la SS 2017.

Coming soon copia

Solitamente, è una delle sfilate che attendo con più interesse perché, la maggior parte dei capi presentati in passerella da Esme Vie, incontrano i miei gusti. Le linee pulite e i tessuti ricercati sembrano essere sospesi in un epoca indefinita. Tant’è che sembrano essere sempre gli stessi, ad ogni sfilata. La novità della stilista, quest’anno è stata l’introduzione di qualche capo di maglieria e dei pantaloni.

ph. S.Dragone- G.Palma / L.Sorrentino
ph. S.Dragone- G.Palma / L.Sorrentino

Permangono le gonne a ruota, le calzature rigorosamente basse e i fiori assortiti come unico dettaglio vezzoso. Eppure, dietro a tanta linearità c’è una ricerca minuziosa dei materiali, innovativi e sofisticati come la seta che, grazie ad una particolare lavorazione artigianale, cambia texture e consistenza. Una tecnica proposta da Esme Vie come suo tratto distintivo.

ph. S.Dragone- G.Palma / L.Sorrentino
ph. S.Dragone- G.Palma / L.Sorrentino

Ho adorato gli abiti lunghi con lo scollo a punta che potrebbero essere perfetti anche in bianco, per un ipotetico wedding dress super chic. La palette di colori scelta da Esme Vie, anche stavolta si discosta poco dal rosa, dal bianco e dall’azzurro. Piccola novità: il giallo limone.

esme vie luglio 2016 5

esme vie luglio 2016 4

esme vie luglio 2016 3

esme vie luglio 2016 2

esme vie luglio 2016 1

ph. S.Dragone- G.Palma / L.Sorrentino
ph. S.Dragone- G.Palma / L.Sorrentino
ph. S.Dragone- G.Palma / L.Sorrentino
ph. S.Dragone- G.Palma / L.Sorrentino

esme vie altaroma luglio 2016 6

Riproduzione riservata