Che sono una patita di crociere Royal Caribbean ormai lo sapete tutti. Per questo motivo, non potevo mancare all’attracco per la prima (ed unica?) volta a Napoli dell’Ovation of the Seas, la nave più tecnologica del mondo. A voi il resoconto della mia giornata a bordo.

royal-caribbean-rita-paola-maietta

A differenza delle navi appartenenti alla classe Oasis (leggi qui), quelle della classe Quantum (cui appartiene l’Ovation of The Seas) si distinguono per tecnologia, innovazione ma anche tanta classe. Vediamo perché.

La tecnologia è la protagonista assoluta dell’intrattenimento da vivere a bordo. In primo luogo, la North Star la capsula in vetro che permette di poter godere di un panorama mozzafiato sollevandosi a più di 90 metri di altezza. Il braccio è il simbolo delle navi Royal della classe Quantum. In nessun’altra nave c’è il simulatore di volo RipCordiFly oppure la pista di autoscontro. Un’altra peculiarità è caratterizzata dal fatto che anche le cabine interne, hanno una vista all’esterno simulata con degli schermi digitali.

ovation of the seas north star 4

L’innovazione è presente e sperimentabile con un esempio su tutti: il Bionic Bar un bar robotico ideato a Torino da una start-up che vale un milione di dollari. I due bracci meccanici sono in grado di miscelare infinite varianti di cocktail simulando i movimenti di un vero barman. Peccato non aver potuto vederlo in movimento. Altro spettacolo irrinunciabile il Two70, di giorno grande sala di “ritrovo” e di notte teatro di spettacoli multimediali e show come la produzione originale Spectra’s Cabaret. 

Quantum of the Seas launch photos
Bionic Bar (Courtesy of Royal Caribbean)

L’Ovation of The Seas è una nave dalla grande eleganza per via degli arredi, per la selezione di negozi di lusso e ristoranti di ogni tipo. A bordo non si sarà “vincolati” a mangiare nel ristorante scelto il giorno della partenza, all’orario predefinito ma si potrà scegliere tra un ventaglio di possibilità culinarie. Essendo una nave destinata al mercato asiatico molte sono le proposte fusion. L’eleganza, poi, si mischia con l’arte: la collezione di opere artistiche presenti a bordo (curate dalla Peter Millard and Partners) contano ben 11.000 creazioni di arte contemporanea di artisti da tutto il mondo, per un valore complessivo di 4.5 milioni di dollari.

ovation-of-the-seas-art

Sono molti gli ambienti indoor della nave. Questo perché dopo la tappa di Napoli salperà per la Cina per una crociera da sogno di 52 notti: la Global Odyssey. L’inaugurazione ufficiale dell’Ovation, infatti, avverrà soltanto il 24 giugno proprio a Tianjin.

Vediamo un po’ di numeri:

Lunghezza 348 metri; larghezza 41,5 metri; ponti 16; camere 2091; capienza passeggeri 4180; stazza 168666 tonnellate.

Quindi non rivedremo più l’Ovation of the Seas, almeno per quest’anno. Possiamo, però, consolarci con l’arrivo nel Mediterraneo di un altro colosso: la Harmony of The Seas che farà 20 scali a Napoli nel corso di crociere da 7 notti nel Mediterraneo Occidentale. Riuscirò a salirci a bordo?

Le crociere sono una vera e propria linfa vitale per il capoluogo partenopeo. Soltanto con l’Harmony, infatti, sbarcheranno oltre 108.000 crocieristi pronti a visitare ed amare la nostra terra.

Cosa ho apprezzato – come per l’Oasis, anche stavolta mi sono innamorata dell’area piscine sotto i vetri di cristallo: piscine a gradoni che vanno verso il mare circondate da sdraio comode e ambiente soft. Mi sono piaciuti anche gli arredi, in particolare i divani alcuni dei quali presenti anche nella zona solarium. Altro plus: le tante proposte culinarie e gli spazi veramente molto ampi.

Royal Caribbean International launches Quantum of the Seas, the newest ship in the fleet, in November 2014 The Spa.

Note personali!

Una crociera Royal Caribbean non regge il confronto con nessun’altra compagnia di navigazione. Non soltanto per l’esclusività delle navi e i servizi a bordo ma anche e soprattutto per la formula tutto incluso. Mance, bevande, attività, centro benessere e persino servizio in camera sono inclusi nel prezzo iniziale della crociera. Dopo aver viaggiato in 5 crociere differenti di cui tre Royal Caribbean, non sceglierei altro!

Il mio video per Irys Web Tv

ovation-of-the-seas-promenade

ovation-of-the-seas-pool

ovation-of-the-seas-art-2

ovation of the seas restaurant

ovation of the seas panda

ovation of the seas north star

ovation of the seas north star 3

ovation-of-the-seas-rita-talks-travel-blogger

ovation of the seas north star 2

ovation of the seas basket

ovation-of-the-seas-rita-talks

Io indossavo – Camicia Zara; pantaloni H&M; Shoes Bershka; Collana WholesaleBuying

Riproduzione riservata

Annunci