Occhio al calzettone! Sì perché questo inverno gli stivali di tendenza sono i cuissardes, letteralmente “calzettoni” da indossare sopra al ginocchio, ritornati sulle passerelle e declinati in diverse altezze e tessuti dai migliori stilisti in circolazione.

come-indossare-i-cuissardes-4

Origini

Binomio perfetto con la minigonna agli inizi degli anni ’60, conoscono un vero e proprio boom con l’uscita del film “Barbarella” (1968) in cui un’ammiccante Jane Fonda mostra le sue grazie avvolta da un modello optical.

fonte theredlist.com
(fonte immagine theredlist.com)

Più tardi il passaggio di testimone spetta all’insostituibile “Pretty woman” che con i suoi stivali di vernice nera fa capitolare il bel Richard Gere, poi alla felina Cat Woman che illumina i tetti di Gotham city con i suoi cuissardes di latex neri.

pretty-woman-boots
(fonte immagine Popsugar)

Esuberanti ad effetto matelassè per Moschino, con pelliccia e zeppa piatta per Antonio Marras, pelle fluo e intarsi a contrasto per Versace, futuristici nella versione di Dior, atmosfere da una mille e una notte sul front row di Pucci, allure seventy’s col suede color tabacco e damascato di Alberta Ferretti.

Dior (foto lexpress.fr)
Dior (foto lexpress.fr)
Trovato su tendance-talons.com
Versace (foto tendance-talons.com)
(foto Pinterest)
Pucci (foto Pinterest)

Tutti i modelli evocano l’immagine di una donna forte e sensuale, ma non sono facili da portare. Occorre dosare le lunghezze, perché il rischio di non valorizzare la figura si nasconde dietro l’angolo.

Come abbinarli

Quelli raso terra possono essere indossati alla corsara, con leggins infilati all’interno, o più sportivi con gli shorts; col tacco, invece, via libera a vestitini o gonne che lambiscono il ginocchio o si fermano poco prima.

Stesso discorso vale per la lunghezza del capo spalla: coprire una calzatura così femminile sarebbe davvero un peccato!

Consiglio di stile

Ultimo suggerimento: una calza coprente dello stesso colore dello stivale per slanciare la gamba.

come-indossare-i-cuissardes

come-indossare-i-cuissardes-2
(foto Bloglovin)
(foto Bloglovin)
(foto Bloglovin)

Grazie Gemma Alifano per aver realizzato questo post.

La moda per me è prima di tutto comunicare un messaggio, un’emozione, uno stile personale. Sono una persona creativa e positiva. Non sono una fashionista e credo che nessuno possa puntare il dito su cosa è in o out. Ci sono gusti e personalità che vestono prima ancora degli abiti e delle tendenze del momento. Scoprire i punti di forza e valorizzarsi è la chiave per esprimere se stessi, soprattutto attraverso l’abbigliamento. Il mio sogno? Che la mia passione diventi il mio lavoro. Sto lavorando ad un progetto in cui unire le competenze acquisite finora alla consulenza d’immagine e al personal shopping.

Gemma è  laureata in legge ed ho lavorato nel settore delle risorse umane. Fin da piccola la moda è stata la sua passione che continua a coltivare leggendo riviste specializzate, partecipando a workshop, scrivendo per ungiornale on line e alcuni blog di moda. Si è specializzata a Roma in consulenza d’immagine con esperti del settore.

Spero di ospitarla presto di nuovo sul mio blog. Voi che ne pensate?

Riproduzione riservata

Advertisements