Continua la serie di post dedicata alle invitate perfette ad un matrimonio. Chi l’ha detto che per essere eleganti bisogna spendere una fortuna?

style-on-elevator-selfie

La lista degli orrori visti ai matrimoni potrebbe allungarsi a dismisura, tanto che meriterebbe un vero e proprio post (o forse un blog) a parte. Benché il bon ton sia piuttosto rigido in materia, la maggior parte di coloro che vedo abbigliarsi e partecipare ad una cerimonia se ne infischia altamente. A commettere errori non siamo soltanto noi donne ma anche i cari uomini. E per fortuna che sto limitando il mio elenco agli invitati e non agli sposi.

Per essere chic non c’è bisogno di spendere un capitale. Te l’ho già spiegato e lo ribadisco con l’outfit indossato da mia sorella:

  •  abito TFNC London, 18,99 euro (invece di 62 euro)
  • in chiesa, pashmina in misto lana che già possedeva (7 euro).
  • sandali Zara, 29,90 (invece di 49,90)
  • pochette Accessorize, 29 euro, (in saldo)

Per l’acconciatura, abbiamo seguito i tutorial facilissimi di Twist Me Pretty. Per impreziosire il tutto, aggiungete un gioiello importante, magari tramandato. Vi sentirete meno cheap e ancora più chic.

tfnclondon-dress tfnc-london-dress-2 tfnc-london-long-dress tfnc-london-dress-back tfnc-london-2 tfnc-london-dress-detail pochette-accessorize

Riproduzione Riservata