Ieri si è ufficialmente aperta Altaroma, la settimana della moda capitolina con la sfilata FRAMES degli studenti IED Moda. La location d’eccezione, Palazzo delle Esposizioni, era ancora più suggestiva grazie alla mostra di David LaChapelle “Dopo il Diluvio”. Vi racconto com’è andata attraverso gli scatti di mia sorella Grazia che ha partecipato all’evento.

Ieri sera,  quaranta modelle hanno sfilato indossando gli abiti disegnati dai giovani designer neodiplomati del corso di Fashion Design impreziositi dai gioielli dei designer del corso di Design del gioiello. Abiti portabilissimi nella vita di tutti i giorni e che assecondano le più grandi tendenze come le gonne a ruota e le trasparenze. In passerella modelli che hanno rotto la convenzione grazie, ad esempio, alla presenza del modello Lorenzo Bini del progetto Modelle & Rotelle; o di una mamma con una bambina in braccio (che mi ha ricordato subito le prime uscite di Victoria Beckham e la piccola Harper Seven).

 

frames-ied-3

 

Estremamente curato il make-up (nato dalla collaborazione di Accademia L’Oreal e Simone Belli Make-up Academy) che ricorda il mondo dei manga. Tra gli ospiti del mondo dello spettacolo Isabella Ferrari, con la collega e amica Valentina Cervi. 

Bravissimi gli studenti che hanno saputo sfruttare al massimo una location di tale prestigio e sono stati in grado di tener testa ai magnifici scatti di LaChapelle.

frames-ied-2 frames-ied-4

ied-roma-6 frames-ied-roma-7 frames-ied-roma-makeup frames-ied-roma-8 frames-ied-roma-9

Grazia indossava: sandali e pantaloni Zara; borsa Accessorize; collana Romwe; camicia H&M.