Immagine 247Con questo post voglio ripercorrere insieme a te il mio viaggio a Monaco di Baviera che è stato all’inizio di dicembre 2014. Insieme a mia sorella, abbiamo scelto questo periodo per immergerci completamente nella magia dei mercatini di Natale che soltanto una città come Monaco sa regalare. Infatti, i ChristKindlMarkt sono i più antichi d’Europa e coinvolgono gran parte del centro storico. Siamo volate nel capoluogo bavarese con la compagnia Vueling (ecco perché mi accanivo a voler parlare spagnolo con albergatori e quant’altro, una volta atterrate in Germania) e abbiamo soggiornato in un caratteristico hotel (Eder) poco fuori dal centro storico in Karl Platz, zona piena di negozi e ristoranti oltre che di mezzi di trasporto.

Appena varcata la soglia del centro storico, si viene trasportati in un mondo magico, avvolti dal profumo di zenzero e di vino caldo. Le casette di legno dei mercatini di Natale vendono, per lo più, leccornie, bevande calde ed addobbi natalizi. Abbiamo fatto incetta di Gluwein, il vino caldo, servito in tazze di ceramica sempre diverse. Marienplatz con il campanile e l’albero di Natale ha il suo fascino e tutta l’atmosfera ti fa davvero emozionare. Per documentarci, prima di partire, mi sono servita del sito dell’ente del turismo di Monaco. Da non perdere a Marienplatz il carillon che alle 11 e a mezzo giorno lascia tutti stupiti con il naso all’insù per via della storia che viene raccontata per musica ed immagini dall’ingranaggio che si attiva. Inoltre, chi lo desidera, può salire sulla torre (se si è studenti si paga soltanto un euro) ed ammirare il centro storico ai propri piedi. Per entrare ancora di più nell’atmosfera del Natale, non devi perderti il tram natalizio che parte da Sedlinger Tor e percorre le vie illuminate della città. A bordo tra musiche natalizie e vino caldo potrai entrare nello spirito. Mentre si fa shopping non dimenticare di mangiare i tipici bockwurst e le kartoffen (patate) al mercato di Viktualien Markt dove puoi sederti in uno dei locali tipici e magari, metterti addosso una morbida coperta in pile. La sera, merita una sosta la birreria più antica di monaco Hofbrauaus ed ordinare un boccale da un litro di birra mentre ascolti un gruppo bavarese. Il divertimento e la convivialità sono assicurati.

Il clima dicembrino di Monaco di Baviera è rigido e non è raro trovare la neve anche se, parlando con la gente del posto, gli ultimi anni le temperature medie sono state più alte del solito. Noi abbiamo trovato temperature massime di 2/3 gradi durante il giorno e sotto lo zero durante la notte facilmente sopportabili. Perciò, indossa cappello e guanti, meglio se pensati per gli schermi touch come quelli che ho acquistato da Tiger. Inoltre, ho scelto di indossare abiti di maglia con collo alto e leggings termici Golden Point con un immancabile piumino lungo. Ai piedi stivali al polpaccio e parigine.

Se non hai tempo di girare la città e fai scalo all’aeroporto di Monaco avrai l’opportunità di visitare i mercatini di Natale allestiti al suo interno con tanto di pista di pattinaggio sul ghiaccio e chioschetti con vino caldo. Ti lascio a qualche scatto e ne approfitto per augurare a tutti Frohes Fest (buone feste)!

Immagine 374

SAM_7309IMG_5958

IMG_6042

Immagine 348 Immagine 286 Immagine 344

SAM_7259

Immagine 141

Immagine 184 Immagine 155 Immagine 163

IMG_6158 IMG_6135

Leggi anche il mio articolo a riguardo su YouCanTravel.

Riproduzione Riservata