invito-esme-vie

passerella-esme-vie

Capi dalla bellezza senza tempo sono stati i protagonisti della sfilata intitolata With Love to Rome di Esme Vie. Il fascino cui si ispira la stilista Julia Voitenko è sicuramente la moda anni Cinquanta. Lei stessa mi ricorda molto l’icona Audrey Hepburn. La stilista si è fatta strada ancora di più dopo aver vinto, proprio sulle passerelle di AltaRoma, la nona edizione di Who’s on Next. Tessuti ed applicazioni preziosi (come le peonie) hanno caratterizzato i cappotti e gli abiti spesso arricchiti da scalda-collo in pelliccia oltre che da guanti alti in pelle. Le ampie gonne a ruota hanno assecondato un trend sempre più vivo nelle ultime stagioni e mi hanno stregato nel corso della sfilata. I colori dominanti sono stati il rubino, il borgogna ed il bianco. Un must di tutta la sfilata le ballerine ultra-flat a cui io stessa non rinuncerei mai (dite quello che volete!). Insomma, l’avrete capito, Esme Vie è una delle sfilate che mi è piaciuta di più quanto a portabilità dei capi e semplicità delle linee. Non c’è nessun capo che non mi piacerebbe avere nel guardaroba. Poi la Voitenko mi ispira simpatia e fiducia. In front row, come del resto in tutte le sfilate AltaRoma la “patrona” Silvia Venturini Fendi.

Timeless Dresses were the protagonist of the fashion show named “With Love to Rome” of Esme Vie. The inspiration of the stylist Julia Voitenko is the fashion of the 50’s. She remembers me the icon of these years Audrey Hepburn. The stylist, after is winning on the catwalks of AltaRoma (the 9th edition of Who’s on next). Textiles and precious details (like peony) have characterized the coats and the dresses enriched with fur to warm the neck. The wide skirts have supported the trend of the season and have fascinated me during the show. The predominant colours were white, burgundy and ruby. Un must of the fashion show was the slipper ultraflat tat I would like to have in my wardrobe. In othr words, I liked this show so much, one of the best of AltaRoma. Then I can say that Voitenko is funny. In front row, like in each catwalks of AltaRoma there was the “owner” Silvia Venturini Fendi.

translation by Grazia Maietta

esme-vie-details

ph. Sorrentino

esme-vie-abiti

cappotto-rose-esmevie

cappotto-rosa-esme-vie

tailleur-scaldacollo-esme-vie

header-esme-vie

stilista-esme-vie

Advertisements