Ormai la data è fissata ed i preparativi fervono: è giunto il momento di acquistare l’abito da sposa. Prima di entrare in un mondo meraviglioso fatto di seta e nuvole di tulle ci sono alcune cose che le future spose devono prendere in considerazione. Ci sono, infatti, diversi errori che si compiono quando vanno ad acquistare il proprio abito. Ovviamente, questi subentrano perché la sposa non sempre è ben consapevole di cosa l’aspetta. Per questo motivo, prima di recarsi in atelier sarebbe bene imparare quali sono gli errori da evitare 🙂

chi-portare-con-se

Portare troppe persone con se

Sicuramente, ogni sposa desidera un abito che vesta alla perfezione e che rispecchi perfettamente la propria personalità. Spesso, però, si portano con se troppe persone all’appuntamento in atelier. Ne risulterà che ognuna avrà la sua propria opinione e potrebbe influenzare la sposa o addirittura stressarla negativamente. L’opinione della sposa, che è la più importante, potrebbe passare in secondo piano e ciò non deve accadere. Del resto, lo specifica anche Randy Fenoli nelle sue regole cardinali! Perciò, care sposine evitate di fare errori. Portate con voi soltanto le persone davvero vicine ed importanti. Le invidie ed i sabotaggi non è detto che in famiglia non ci siano.

atelier

Recarsi in atelier troppo presto

Alcuni sostengono che per acquistare il vestito viga la regola del “prima è meglio è”. Bisogna considerare che sono necessari circa 4-6 mesi per ordinare il proprio vestito e circa 2-3 per gli aggiusti di dovere. Qualche volta però, accade che la sposa inizia a pensare all’abito e ad acquistarlo addirittura con anni di anticipo. In questo modo, si rischia di trovarsi con un abito che non piace più e, nei peggiori dei casi, non calzare più a pennello.

Recarsi in atelier troppo tardi

Spesso le spose pensano all’abito in tempi molto vicini alla data delle nozze. Un altro errore da evitare è quello di recarsi in atelier troppo tardi. Se le spose cercano un abito couture o comunque fatto in un certo modo esse potrebbero non essere accontentate poiché gli abiti vengono realizzati su ordinazione e su misura. Realizzare il vestito potrebbe essere una corsa contro il tempo. Perciò, il momento perfetto per recarsi in atelier si aggira attorno ai 6/8 mesi prima della data. Ovviamente, possono esserci anche spose fortunate e con poche pretese che possono trovare ciò che cercano già in campionario.

abito-da-sposa-cercasi-atelier

Provare troppi abiti

Succede spesso che una sposa decida di provare dozzine e dozzine di abiti senza trovare quello giusto. Provare troppi vestiti potrebbe essere pericoloso perché si rischia di perdere di vista i propri gusti e dimenticare i migliori. Alcune spose poi, se ne escono con la frase: “ma nessuno mi ha ancora fatto scendere la lacrimuccia”! Ebbene, care spose sappiate che non tutte le spose si commuovono: lo trovano, lo amano ma mica è detto che debbano scoppiare in un pianto ininterrotto! Una volta trovato l’abito che piace fotografatelo e siate pronte ad indossarlo il giorno delle vostre nozze senza ripensamenti.

vetrina-abito-da-sposa

Provare abiti troppo costosi per le proprie tasche

La sposa entra in atelier, vede un abito sul manichino e anche se è troppo costoso decide di provarlo lo stesso, giusto così, per divertimento! Niente di più sbagliato! Se il vestito è fuori dal budget non va provato. 9 volte su 10 una volta indossato l’abito più costoso nulla nella vostra mente lo eguaglierà. Piuttosto, parlate del vostro budget all’assistente e sarà il suo compito quello di trovare l’abito perfetto per voi pur restando nel budget. Quando vi recate in un buon atelier, infatti, è compito dell’assistente farvi una serie di domande che l’aiuteranno nella ricerca del vostro abito da sogno. Inutile dire che il budget va fissato prima di recarsi in atelier.

Non definire a priori gli extra

accessori-matrimonio

Ogni abito necessita di qualche aggiusto e messa a misura affinché vi calzi a pennello. Oppure qualche sposa decide di aggiungere delle spalline oppure rimuovere qualche decoro. Nel vostro budget dovete tenere presenti questi extra. Le piccole modifiche e gli aggiusti si aggirano attorno ai 250-450 euro. Inoltre, non bisogna dimenticare gli accessori che vanno inclusi nel budget. Spesso, molti atelier omaggiano le proprie spose di velo ad altri dettagli.

 Se vi recate in un atelier storico e professionale il margine d’errore resta minimo. Un esempio? Sicuramente Wanda’s Dress che mette a disposizione delle sue spose un servizio di consulenza personalizzato con Enzo Miccio.