naya-rivera-spl-lead

Scene di lacrime e disperazione hanno accompagnato l’arrivo di Naya Rivera al Giffoni Film Festival 2013 il 24 luglio. Dolore? No! Soltanto tanta voglia di vedere dal vivo e da vicino la propria eroina. Sono tanti i fan che hanno percorso la penisola in lungo e in largo pur di essere a Giffoni (tra l’altro per niente facile da raggiungere) mentre altri hanno addirittura pensato bene di dormire in Cittadella, vicino le transenne per assicurarsi un posto in prima fila. Naya impersona per molti l’ideale lesbo, la forza di dichiararsi e di essere se stessi. Sono molti, infatti, i teenager che affidano a Naya il merito di aver fatto coming out. Certo, è stato difficile (per lo meno si pensava che lo fosse), mantenere un’atmosfera gioiosa nonostante la recente morte di Cory Montheit che impersonava Finn, morto a soli 31 anni per overdose. “Essere qui è un modo per commemorare Cory” ha affermato la Rivera che è stata accompagnata dalla mamma nella sua esperienza italiana.

Naya, 27 anni e fisico perfetto (nonostante sia alta soltanto 1,65), ha indossato per la sua venue a Giffoni un abito rosa, con scollo a cuore firmato Michael Kors. Io avrei accorciato un po’ l’abito (terminava molto oltre il ginocchio). In questo modo, Naya avrebbe guadagnato qualche centimetro in più. Anche se l’abito era bellissimo e le stava da Dio, credo comunque che fosse un po’ inappropriato per incontrare dei teenager con gli ormoni a mille. Ai piedi portava delle scarpe con tacco e cinturino di Monika Chiang argento metallizzato. Le unghie e le labbra erano coordinate all’abito. In particolare, le unghie erano killer come sono di tendenza ora. Io l’ho vista da vicino e posso dirvi che la sua pelle è davvero strepitosa. Il make up era impeccabile con ciglia finte e smokey eyes. I capelli li portava raccolti in una coda di cavallo ed è stata, secondo me, un’ottima soluzione poiché il clima caldo-umido era davvero insopportabile. Vi lascio ad una piccola gallery.

148552_10151796821288832_1674222948_n

On 24th July, talented Naya Rivera was special guest at Giffoni Film Festival 2013 (Italy) and I was there. A lot of crazy fan slept in the Cittadella to assure their first row. They were ready to “suffer” because Naya personify a lesbo ideal for teenager thanks to her Glee character Santana Lopez. It was hard to keep a joyful atmosphere after the Cory Monteith death. But the show must go on. “To be here is like honour Cory memory”.

Naya was wearing a Michael Kors pink dress with a sweetheart cut. Maybe a little too much to meet teenagers but it was perfect for her. I probably reduce the lenght. In this way Naya could seems taller. Her lips and nails was matched to the dress (OmG!). Maybe, not one of her best outfit. At feet metallic Monika Chiang Ankle-Strap Heels. No jewels but only diamonds earrings. Her hairs were slicked back into a ponytail (it was really, really hot and wet). I don’t liked her nails very much but it’s a season trend to have killer pointed mani! Last but not least: her make up (with false lashes and smokey eyes) was perfect and her skin is cristal clear! Here you are some photos.

It’s crazy

gff

Naya’s perfect make up

naya-rivera-at-giffoni

Naya Rivera’s perfect skin

nayariveragiffoni13

Naya signs autograph. At her back her mommy!

Naya-rivera-and-her-mum

A lot of fans

naya-rivera-giffoni-2013

Fans are crying after her coming

nayariverafans

After her autograph 

naya-rivera-fans

Thanks to Teddy for iPhone photoshoot

Annunci